Loading...

Come praticare la posizione del Re della Danza? Natarajasana

img

La posizione del Re della Danza è una posizione che ci porta all'inarcamento della schiena, e ci richiede di coltivare l'equilibrio e l'apertura delle spalle. Vediamo ora come e perché praticare la variante asimmetrica di Natarajasana, ovvero la posizione della danza con un braccio.

Nataraja è il nome del dio Shiva nella sua forma come il signore della danza: la danza cosmica che tiene l'universo in movimento. Questo equilibrio dinamico che cerchiamo di ritrovare durante la pratica dell'asana: di riconoscere la ciclicità della vita, del respiro è della pratica corporea della posizione yoga, mentre coltiviamo l'apertura, la stabilità e la rilassatezza nel movimento.

E' da notare che la classica immagine di Natarja è diversa dalla posizione yoga. La gentilezza e la poesia delle statue che rappresentano Shiva nella sua danza cosmica ha pochi punti comuni con l'asana. Se vuoi approfondire questo aspetto di Nataraja, ti consiglio di ascoltare l'episodio del Podcast di  Yoga e Anima

Come fare la posizione del Signore della danza con un braccio?

  • Inizia in tadasana, la posizione della montagna. Premi i piedi alla terra ed allunga la testa su verso il cielo per trovare lunghezza nel tronco e spazio nella colonna vertebrale.
  • Premi il piede sinistro alla terra, piega il ginocchio destro e porta il piede destro verso i glutei. Mantieni tutto il tempo il piede sinistro ben radicato e la gamba sinistra attiva.
  • Prendi il piede destro (o la caviglia) nella mano destra. Alcune tradizioni consigliano di rivolgere la mano verso esterno e prendere la parte interna della caviglia, mentre altre tradizioni consigliano di rivolgere la mano verso il corpo e prendere il bordo esterno della caviglia. Alza la mano sinistra verso il soffitto.
  • Premi il piede contro la mano e la mano contro il  piede. Allunga il ginocchio destro verso la terra e la testa verso il soffitto. In questo modo coltiva l'allungamento verticale del corpo.
  • Continua a premere il piede destro nella mano. Lascia la spalla destra scivolare in dietro creando apertura nel petto.
  • Guida il petto e il braccio sinistro nella direzione opposta del piede destro. Come il piede va sempre più in dietro il corpo inizia ad aprirsi come un arco in tensione. 
  • Continua a spingere il piede destro dietro  e la mano sinistra avanti. Se ti senti pronta puoi portare il piede destro su, aumentando l'inarcamento della schiena. 
  • Rilassa lo sguardo sull'orizzonte o su un punto fermo. Il collo segue la curva della  colonna vertebrale. 
  • Respira attraverso il naso ed osserva le sensazioni che emergono in Natarajasana.
  • Dopo un paio di respiri consapevoli rilassa la posizione e poi pratica sull'altro lato.

Considerazioni posturali e modifiche di Natarajasana

Nella variante completa della posizione del signore della danza per alcune persone l'inarcamento della schiena può essere troppo intenso o doloroso, mentre per altre persone le ginocchia, le anche o le spalle non supportano una posizione così intensa. 

Per offrire maggior supporto alle articolazioni ti consiglio di provare l'asana con il una cinghia yoga . Aggancia il piede in un lato della cinghia, tieni l'altro lato nella mano così riesci "prolungare" il braccio e dare maggior spazio al corpo.

Un'altra possibilità è di restare nella posizione iniziale e continuare l'allungamento verticale, premendo il piede e il ginocchio verso la terra ed allungare la parte superiore del corpo verso il cielo.

Se trovi difficoltà a mantenere l'equilibrio e vuoi concentrarti all'allineamento della posizione, porta la mano rialzato su un supporto davanti a te (per esempio la schienale di una sedia) e lavora sull'estensione tra mano e piede.

Benefici e punti di riflessione su Natarajasana

La posizione del re della danza apre tutta la parte anteriore del corpo creando allungamento nel petto, nell'addome, nell'anca e nella coscia anteriore. Essendo  una posizione d'equilibrio rinforza la muscolatura delle gambe e ci aiuta di migliorare la concentrazione

Al livello sottile sia la ricerca dell'equilibrio sia l'apertura del petto può essere una sensazione piacevole per alcuni praticanti, mentre per altri rappresentano una grande sfida. Indifferentemente se amo o se odi questa posizione ti consiglio di accogliere le sensazioni (fisici o mentali) con curiosità. 

La pratica delle posizioni "intense" può  essere particolarmente utile per conoscere meglio il proprio corpo e soprattutto la propria mente. A posto di lasciarti trascinare dalle reazioni positive o negative, prova osservare te stessa come osservare la danza della vita.

Vuoi approfondire la pratica della posizione Shiva danzante? Segui il corso L'anima delle posizioni yoga  e pratica con i numerosi lezioni  su superyogi.it.

Hai qualche domanda? Scrivimi al veronika@superyogi.it 


Veronika

Condividi sui social

Ultimi articoli Vedi tutti gli articoli

NEWS
Yoga alla Mattina - Positività e Armonia - Corso Online e Live Streaming
Nuovo Yoga Challenge per iniziare la giornata con energia, rilassatezza e positività. Parteci...
Leggi ora
NEWS
Yoga Workshop con Ganesha - Yoga, mantra, yantra, mudra e meditazione (ora anche ONLINE)
Scopri la gioia della pratica condivisa! Prima immersione yoga in presenza e online per approfondire...
Leggi ora
NEWS
Yoga per la Pace - Evento di beneficenza per aiutare alle persone colpite dalla guerra
Yoga masterclass per elevare la consapevolezza, per coltivare  la pace e per aiutare alle perso...
Leggi ora

TUTTO INCLUSO
14 giorni di prova gratuita

Prova Superyogi Gratis

Benvenuto a superyogi
entra nello yoga studio virtuale


Prima volta? Iscriviti a Superyogi